Top
Sentiero degli Dei, tutte le informazioni!

Sentiero degli Dei, tutte le informazioni!

 

Il sentiero degli Dei è una sorta di cartolina della Costiera Amalfitana. Effettivamente, questo sentiero, che collega Bomerano, frazione di Agerola, e Nocelle, frazione di Positano, è una vera e propria meraviglia! In questo post descrivo tutte le informazioni sul sentiero degli Dei, descrivendo le varie opzioni possibili.

Il sentiero degli Dei può essere percorso nei due sensi di marcia: è più facile percorrerlo da Bomerano a Nocelle. Quindi, in questo post descrivo questo itinerario. Tutte le tracce del sentiero degli Dei sono nella sezione informazioni, in fondo al post.

 

 Sentiero degli Dei: da Bomerano al bivio

Dalla piazzetta di Bomerano, dove arrivano gli autobus della Sita Sud provenienti da Amalfi, è facile trovare il cammino che porta all’inizio del sentiero. Infatti, basta guardare la chiesa e prendere il sentiero alla sua sinistra, che inizia con degli scalini. Il sentiero degli Dei vero e proprio inizia dopo circa un chilometro di cammino. Vi è un cartello che dà il benvenuto ai trekker e alcune poesie che spiegano il mito del sentiero (che racconterò successivamente).

La prima parte del sentiero è abbastanza larga e generalmente in discesa. In questo tratto vi sono anche delle immagini che ricordano l’importanza della Costituzione Italiana. Il sentiero degli Dei, infatti, è anche conosciuto come il sentiero della Costituzione.

Dopo circa un chilometro dall’inizio del sentiero vi è una biforcazione. A sinistra, il percorso segue la variante bassa del sentiero degli Dei, a destra, invece, la variante alta.

 

 Sentiero degli Dei: la variante bassa

La variante bassa del sentiero degli Dei è più facile rispetto a quella alta. In caso di vertigini, è consigliabile generalmente seguire la variante bassa. Circa 200 metri dopo il bivio vi è una delle viste più belle di tutto il sentiero degli Dei. Questo punto panoramico, che in realtà è un bivio (a sinistra vi è il sentiero che porta a Praiano, mentre a destra si segue il sentiero degli Dei verso Nocelle), permette di ammirare l’isola dei Galli, la costiera Amalfitana e, in fondo, Capri. La vista è veramente pazzesca.

Nonostante sia più facile rispetto alla variante alta, non bisogna sottovalutare la variante bassa. In alcuni tratti, infatti, il sentiero è stretto e chi soffre di vertigini potrebbe andare un po’ in difficoltà. Le viste, comunque, sono sempre magnifiche! Poco prima di incontrare il sentiero alto il panorama diventa sensazionale in quanto è possibile ammirare Positano.

 

 Sentiero degli Dei: la variante alta

La variante alta del sentiero degli Dei è leggermente più corta rispetto a quella bassa. Questa variante, però, implica più ascesa e, soprattutto, più rischio di vertigini.

Infatti, in questo tratto il sentiero è abbastanza stretto e non vi sono protezioni. In particolar modo, la discesa che porta al ricongiungimento con la variante bassa del sentiero degli Dei è abbastanza ripida. Non è nulla di particolarmente difficile, ma per chi non è abituato a camminare questa variante è più complicata. Dalla variante alta è possibile vedere viste più alte della costiera Amalfitana.

Personalmente, comunque, le viste della variante bassa del sentiero degli Dei sono più belle. Ecco un video della parte alta del sentiero!

 

 Sentiero degli Dei: arrivo a Nocelle

Quando le due varianti si ricongiungono inizia la parte più tecnica del sentiero degli Dei. La parte esposta è praticamente finita, ma vi sono continui saliscendi che possono risultare faticosi. In particolare, il sentiero è molto stretto: è quasi impossibile superare e si potrebbero formare delle code.

Questa parte del sentiero attraversa una parte boschiva. Non mancano, comunque, i panorami! Questo tratto, che collega il ricongiungimento delle varianti a Nocelle, è lungo circa due chilometri e mezzo. Tra salite, discese, code e sentiero sconnesso potrebbero essere necessari più di 60 minuti.

Una volta arrivati a Nocelle è possibile trovare il chiostro del sentiero degli Dei. Consiglio questo posto per rifocillarsi e bere qualcosa, con una bella vista! Proseguendo il cammino vi è un bivio. Andando dritto si raggiunge Positano, mentre andando a destra è possibile trovare, in meno di dieci minuti, la fermata del bus che porta a Positano.

 

 Sentiero degli Dei: da Nocelle a Positano

Sempre al bivio appena menzionato è possibile raggiungere Positano andando a destra, e consiglio vivamente questa opzione! Infatti, andando a destra si raggiunge Positano passando per il bell’abitato di Montepertuso. Ho molto apprezzato il sentiero che collega Nocelle a Montepertuso: i panorami sono spettacolari, anche se non mancano i saliscendi!

Una volta lasciato il centro abitato di Montepertuso una lunga scalinata (300 metri di dislivello) porta fino a Positano. Da qui è possibile tornare ad Amalfi con un battello panoramico (costo 10 euro, non è necessaria la prenotazione) oppure con un bus della Sita Sud.

In totale il tratto da Nocelle a Positano è lungo poco più di quattro chilometri: per me vale la pena di percorrerli! Ecco un video della parte finale!

 

 Perchè si chiama sentiero degli Dei?

Prima di darti tutte le informazioni sul sentiero degli Dei ti devo dare la risposta alla domanda: perché si chiama sentiero degli Dei? Questo nome nasce dalla leggenda di Ulisse. Il personaggio mitologico ha, infatti, superato una delle prove dell’Odissea in questi luoghi! Ulisse, però, non sapeva come superare l’ostacolo delle sirene e aspettava l’aiuto divino. Gli dèi, amici di Ulisse, scesero dal cielo sulla Terra: sbagliarono, però, l’ubicazione dell’atterraggio. Infatti, dovettero correre dall’attuale Bomerano all’isola dei Galli, dove si trovava Ulisse. Percorsero a tutta velocità il sentiero e riuscirono a dire ad Ulisse di usare della cera nelle orecchie per non cadere nella trappola delle sirene.

Ulisse, comunque, decise di ascoltare il canto delle sirene: fu legato alla nave e quindi, nonostante le urla disperate, non fu slegato…in quanto tutti i suoi compagni marinai avevano la cera nelle orecchie!

Ora è il momento di darti varie informazioni e le tracce del sentiero degli Dei!

 

OLTRE AL SENTIERO DEGLI DEI POTREBBERO INTERESSARTI ….

Escursione a Pompei!

Free tour di Napoli!

Immersione a Baia, Campi Flegrei!

Visita guidata del Cristo Velato!

Napoli e la costiera amalfitana!

 

INFORMAZIONI UTILI SUL SENTIERO DEGLI DEI

 

  • Per raggiungere Bomerano senza automobile bisogna prendere un autobus della Sita Sud. Da Amalfi il primo bus parte alle 7.10 e impiega circa 40 minuti. Questo è il sito di Sita Sud: bisogna mettere partenza Amalfi e arrivo Agerola, e scaricare il pdf corrispondente. Il costo è di circa 2 euro, pagabili direttamente all’autista.

 

  • Da Nocelle a Positano vi sono autobus ogni ora. L’orario di partenza è alle :50 di ogni ora: consiglio di presentarsi almeno dieci minuti prima, in quanto l’autobus tende a riempirsi. Il costo, ad aprile 2024, è di 1,80 euro.

 

  • Il sentiero degli Dei è affrontabile tutto l’anno. Sconsiglio vivamente di affrontarlo nelle giornate piovose, in quanto vi sono varie rocce che potrebbero rivelarsi estremamente scivolose.

 

  • Consiglio, inoltre, di affrontare il sentiero degli Dei nei giorni feriali. Il sabato e la domenica, infatti, il sentiero potrebbe essere troppo affollato.

 

 

  • Come puoi notare, la lunghezza del sentiero degli Dei non è impossibile da superare. Da Bomerano a Nocelle, infatti, sono meno di sei chilometri di cammino. Ti consiglio comunque di non sottovalutare il percorso: gli incidenti in questo sentiero sono molto numerosi! Porta con te almeno un litro e mezzo d’acqua: nel primo tratto sei esposto totalmente al sole!

 

  • A Bomerano, prima di iniziare il trekking, puoi trovare un paio di bar dove prendere un caffè. Dopo, non vi è nulla fino a Nocelle: il primo bar è il chiostro del sentiero degli Dei. Sempre a Bomerano, inoltre, puoi trovare un bel negozio dedicato al trekking, denominato Magici Sentieri.

 

 

 

2

Andrea, un viaggiatore da lungo tempo con una grande passione per trekking, bici e diving! Su travelsbeer.com potrete trovare tutte le informazioni e gli itinerari di viaggio scritti da Andrea: cinque continenti e tante vette conquistate intorno al mondo!

post a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.