Top
Gorges du Verdon: itinerario in bici di 110 km

Gorges du Verdon: itinerario in bici di 110 km

 

Le Gorges du Verdon sono considerate giustamente il Grand Canyon dell’Europa.

Nel luglio 2017 prima di andare a vedere il Tour de France ho fatto una deviazione per fare un giro in bici lungo queste meraviglioso canyon.

Ho iniziato a Moustiers st. Marie, ed i punti panoramici si sono rivelati subito  letteralmente sorprendenti: il canyon è profondo tra 250 e 700 metri, e la strada è veramente stretta e panoramica ovunque.

Quando sono arrivato a Le Palud sur Verdon ho deciso di aggiungere 24 km percorrendo la Route des Cretes. Negli ultimi giorni di luglio fa molto caldo lì, ma i panorami premiano gli sforzi: questo è il mio punto preferito delle Gorges Du Verdon.

Di ritorno a Le Palud, dopo aver pranzato con delle cozze sono andato avanti. La piccola e bella città di Trigance è stata l’inizio dell’ultima salita, e il ponte Artuby offre altri scorci incredibili.

Dopo una breve visita ad Aiguines, sono finalmente tornato a Moustiers st. Marie, uno dei villaggi più pittoreschi della Provenza.

Tutto il tour è lungo 112 km con un dislivello di 2400 metri, quindi lo considero piuttosto difficile.

 

OLTRE ALLE GORGES DU VERDON POTREBBERO INTERESSARTI ….

La lavanda in Provenza!

Avignone e dintorni! 

La Loira in bici!

 

 

INFORMAZIONI UTILI SULLE GORGES DU VERDON

  • Ho iniziato il percorso da Moustiers St. Marie. Questo è un ottimo punto di partenza, in quanto oltre ad essere un villaggio decisamente pittoresco si trova a poca distanza da Valensole, che ospita uno dei campi di lavanda più famosi della Provenza.

 

  • Ho dormito a Gites de Venascle, che considero un posto veramente eccellente! Si trova a circa venti minuti da Moustiers St. Marie e per raggiungerlo bisogna percorrere una stretta strada di montagna. Il panorama da Gites de Venascle è veramente meraviglioso! E’ possibile organizzare una cena: bisogna prenotare in anticipo.

 

  • Ho percorso questa pedalata in un torrido luglio. Il caldo unito alla distanza e all’altimetria può rendere questo giro parecchio difficile. E’ consigliato quindi percorrere questo giro in bici nelle stagioni primaverili o autunnali.

 

  • Se si è novelli della bici, consiglio di percorrere solo la Route des Cretes: è la parte più bella delle Gorges du Verdon!

 

  • La prima parte dell’itinerario è spesso trafficata. La Route des Cretes, invece, è generalmente più libera ed è uno dei motivi che la rende la parte più bella del giro.

 

  • Alcune parti della strada sono veramente strette. Guidare qui non è per nulla facile, ed è per questo che consiglio di conoscere les Gorges du Verdon o in bici o in moto.

 

  • Les Gorges du Verdon offrono tanto al turista. Non mancano, infatti, le attività sportive, tra cui sicuramente spicca il kayak!

 

 

 

 

0

Andrea, un viaggiatore da lungo tempo con una grande passione per trekking, bici e diving! Su travelsbeer.com potrete trovare tutte le informazioni e gli itinerari di viaggio scritti da Andrea: cinque continenti e tante vette conquistate intorno al mondo!

post a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.