Top
I luoghi del Risorgimento: Solferino e San Martino!

I luoghi del Risorgimento: Solferino e San Martino!

I luoghi del Risorgimento tra Solferino e San Martino della Battaglia sono una pagina di storia a cielo aperto. Nel bel mezzo delle colline moreniche, a due passi del lago di Garda, fu infatti combattuta una delle battaglie più cruenti della storia. Il 24 giugno 1859 si scontrarono gli eserciti franco – piemontesi e austriaci: fu l’episodio chiave della seconda guerra d’indipendenza.

In totale sul campo di battaglia si scontrarono ben 235mila soldati: l’esercito franco – piemontese ne uscì vincitore, ma fu una carneficina: i morti e dispersi furono più di diecimila.

Questa battaglia ispirò Henry Dunant a creare l’ente della Croce Rossa Internazionale.

 

  I luoghi del Risorgimento: San Martino della Battaglia

San Martino della Battaglia è una frazione di Desenzano del Garda, in provincia di Brescia. E’ conosciuta per la torre monumentale di San Martino della Battaglia, che ricorda le tre guerre di indipendenza.

Il monumento venne costruito tra il 1880 e il 1893: è alto 64 metri ed è dedicato al re Vittorio Emanuele II. E’ possibile salire in cima alla torre: il panorama è semplicemente stupendo, in quanto è possibile ammirare sia le colline moreniche sia il lago di Garda.

Oltre alla torre, a San Martino della Battaglia è possibile visitare l’ossario ed il museo del Risorgimento.

 

  I luoghi del Risorgimento: Solferino

A dieci km di distanza da San Martino della Battaglia è possibile ammirare un’altra torre, o meglio una rocca, quella di Solferino. Denominata anche Spia d’Italia, la Rocca di Solferino è stata eretta nel 1022.

La Rocca di Solferino è stata il confine tra Italia ed Austria fino al 1866, quindi fino alla terza guerra d’indipendenza. Venne completamente restaurata nel 1870, quando divenne un museo. Una seconda restaurazione avvenne nel 2011, in occasione del 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia.

La torre è alta 23 metri, quindi più bassa rispetto a quella di San Martino: nonostante le sue dimensioni, è perfettamente visibile da vari paesi circostanti grazie alla sua posizione in cima al colle che sovrasta Solferino.

 

POTREBBERO ANCHE INTERESSARTI ….

Giro del lago di Garda in barca!

Il Gavia ed il Mortirolo in bici!

 

INFORMAZIONI UTILI SUI LUOGHI DEL RISORGIMENTO

 

  • I luoghi del Risorgimento tra Solferino e San Martino della Battaglia si dividono equamente tra le province di Brescia e Mantova. E’ consigliato di prendere l’uscita autostradale di Desenzano del Garda, distante solo 15 km.

 

  • Consiglio vivamente di visitare i luoghi del Risorgimento in bicicletta. In particolare, una gita guidata da Garda Cycling Academy è un ottimo modo per conoscere al meglio queste zone. Grazie a loro, infatti, ho conosciuto tra le altre cose Castellaro Lagusello, uno dei borghi più belli d’Italia (il borgo fortificato dell’undicesimo secolo è effettivamente splendido, ed ospita anche un bellissimo castello).

 

  • Sempre grazie ai ragazzi di Garda Cycling Academy ho potuto pedalare nelle vicinanze dei vigneti tipici della zona. Infatti, i colli morenici sono famosi per il loro vino: meritano una citazione il Garda Classico DOC ed il San Martino della Battaglia DOC.

 

  • Ho dormito a Solferino, presso il B&B Carpe Diem. Lo consiglio assolutamente: è gestito splendidamente, è pulito e la colazione è ottima!

 

  • Ho mangiato bene all’Agriturismo La Civetta (poco prima di Solferino). Consiglio anche il Mulligan’s Pub a Medole per una buona birra!

 

0

Non si può dire che amo viaggiare, sarebbe riduttivo, preferisco dire che la mia vita è viaggiare. Spero solo che quando finisco di visitare ogni angolo del nostro bellissimo pianeta Elon Musk e il suo SpaceX siano pronti a farmi esplorare anche altri pianeti :P

post a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.